Organizzare la Crociera in Belize

Categoria: Risorse Caraibi Scritto da Dausto Cobianchi

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Informazioni utili per navigare in Belize e risalire il Rio Dulce

    La navigazione attraverso i reef e i bassi fondali del Belize, si estende a N da Ambergris Caye dove risiede la nota St Perdo, altrimenti conosciuta come Isla Bonita, all'estremo S con Sapodilla Caye, e richiede una particolare preparazione poiché le informazioni disponibili (portolani e carte nautiche) non sono facilmente reperibili e quando sono disponibili, spesso sono molto datati. In genere è obbligatoria la presenza di uno skipper locale salvo che, paradossalmente, non si intenda navigare esclusivamente all'interno della barriera, altrimenti le compagnie assicuratrici non rispondono di eventuali danni.

I brokers presenti sul territorio sono fondamentalmente 2:

  • TMM Yacht Charters (PO Box 102 - Coconut Drive - Tel 501.226.3026) con uffici e base logistica principale a Placencia, e base tecnica (con molo per ormeggio) a St Pedro
  • The Moorings (Tel 501.523.3351 Fax 501.523.3206 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) con base tecnica e logistica in Placencia
    Placencia è, per la sua equidistanza dagli estremi delle 2 rotte generalmente proposte, una base che offre la possibilità di approvvigionare tutto quanto è necessario per la crociera. Inoltre, il piccolo aereoporto la rende strategica, oltre che meta turistica frequentata.
 
  Per l'eXperiences di navigazione alla quale fa riferimento questa sezione, la Course Map stilata prevedeva che da Belize City, imbarco di partenza, si risalisse a N fino a Caye Caulker, scendendo a S fino al Rio Dulce in Guatemala, one way con rientro su Placencia, dove sarebbe avvenuta la riconsegna delle barche. Per ragioni di approvvigionamento soprattutto di carburante, ma anche di opportunità turistica, si è deciso di risalire fino a Ambergris Caye a St Pedro, poiché per i successivi 5 giorni non avremmo potuto trovare facilmente acqua, cibo e carburante.
 
    Sono possibili imbarchi in altre zone, tuttavia si rende necessario il trasferimento delle barche con i relativi costi; Albatross ha optato per un imbarco a Belize City dove, se le condizioni meteo lo permettono (ovvero assenza di onda), è possibile usufruire del lungo dock del Radisson Hotel, ovvero il Radisson Marina (Tel 501.223.3333 Fax 501.223.0276), al costo di 2 $BZ a persona (pari a 1 US$). In caso di forte vento e onda, è consigliabile un marina 12 Km più a S di Belize City, il Cucumber Beach Marina, il quale è logisticamente meno favorevole, ma è più riparato.
 

Moneta Ufficiale

    In Belize, come in tutto il bacino caraibico, il dollaro americano è favorevolmente accettato, tuttavia la moneta locale è il Dollaro Belizano $BZ il cui rapporto di cambio nei confronti del USD è fissato 2 a 1. In ogni caso è più favorevole il cambio con l'USD che non con l'EUR. Vengono indistintamete accettati e negoziati USD, anche se spesso il resto è in moneta locale. I prezzi sono sempre espressi in valuta locale. Le carte di credito sono accettate in genere nei locali più turistici e nei supermercati (VISA in prevalenza).
 
    In Guatemala invece, la moneta ufficiale è il Quezal (Qz) che viene cambiato abbastanza stabilmente contro USD in un rapporto che va tra i 7,0 Qz ai 7,5 Qz per USD e tra i 10 Qz e gli 11 Qz per EUR. Anche in Gatemala viene in genere accettato il Dollaro Americano e ora anche l'Euro. Le carte di credito sono poco diffuse nei piccoli borghi, e accettate nei locali turistici di buon livello (VISA in prevalenza).
 

Carte Nautiche e GPS

     La cartografia disponibile localmente è molto scarsa. Esistono due mappe "General Chart  Showing COAST OF BELIZE" edite da Captain Freya Raucher e pubblicata da WESCOTT COVE PUBLISHING CO. Box 130 Stamford, CT 0694, con mappa scala imprecisata, su fronte retro.

La prima, su un fronte, copre da Ambergris Cay To Sittee Point, l'altra sul retro copre da Sittee Point to Guatemala fino al Rio Dulce.
 
Imray invece offre una serie di carte nautiche della serie Admiralty, tra le quali:
  • la 1797 Monkey River to Colson Point scala 1:125.000 (cod  AC1797)
  • la 522 Belize City and Approaches scala 1:40.000 (cod AC522)
  • la 959 Colson Point to Belize City including Lighthouse reef and Turneffe Island scala 1:125.000 (cod AC959)
    La cartografia digitale disponibile per il mio per Geonav 4 Gipsy è di Navionics, la 17XG Mid America and Caribe XL9 che copre ampiamente tutta l'area Caraibica con il massimo dettaglio, disponibile in formato SD e CD.
 

Portolani

    L'unico portolano disponibile, diffuso spesso in vecchie edizioni, è il Cruising Guide to Belize & Mexico's Caribbean coast including Guatemal's Rio Dulce by Captain Freya Raucher, terza edizione (2007), che si può acquistare via Internet tra i 35 e i 50 USD oltre a spese di spedizione.In Italia è difficilmente reperibile, anche la fornitissima Libreria Del Mare di Milano non ne disponeva.
 

Info Meteo

   Per le informazioni meteo, ho potuto constatare che i servizi locali sono alquanto inattendibili e contradditori. Per la situazione generale sui caraibi, soprattutto in relazione ai Tropical Storm e agli uragani, è sempre bene affidarsi al NOAA. Per le previsioni locali, il più accreditato è il sito governativo Belize NMS (National Metereological Service).
 

Rifornimenti

Carburante

Il carburante viene erogato in galloni (1 Gal = 4,58 Lt) e con la recente crisi petrolifera, anche negli Stati Uniti il costo è aumentato considerevolmente, trascinando di conseguenza tutte le nazioni dell'area centrale. Il costo medio del Diesel in Belize si aggira intorno a 5 USD al gallone in banchina e 5,5 USD per la Super V-Power.
A St Pedro è più caro. É possibile rifornirsi a Placentia al dock principale del paese, ma ci vuole pazienza. Anche a St Pedro e Caye Caulker e Belize City é disponibilie un Fuel Dock. In altre parti è possibile rifornirsi ma con qualche difficoltà, tramite bettolina o solo tramite fusti portati a mano.
In Guatemala è possibile rifornire sia a Livingston sia a Frontera nei pressi del ponte Interstatale. In Guatemala il carburante costa un po' meno.

Acqua

Non si trova ovunque, ma non è così rara, anche se il rischio è di pagarla veramente "salata". In genere nei centri principali è disponibile, soprattutto dov c'è carburante. A Placencia è veramente economica se si fa rifornimento di carburante: il carico dei serbatoi costa 1 o 2 US$. A St. Pedro è più cara, ma non di molto. Fuori dalla barriera corallina, negli atolli esterni, è quasi impossibile trovarne, poiché la raccolgono in cisterne solo quando piove e, logicamente, in caso di necessità la vendono a 10 e anche 20 US$ a gallone!! L'unico posto dove è possibile fare rifornimento a circa 1 US$ a gallone è Shout Wather Cay. Il Ghiaccio si trova frequentemente, ovunque ci sia un Hotel e viene quasi sempre venduto in sacchi piccoli, a un costo che varia tra i 2 e i 4 US$.
 

Pratiche Doganali Belize

    Le Pratiche Doganali sono il vero prpoblema, poiché non è sempre possibile predeterminare il costo effettivo, oltre a costringere gli equipaggi ad attese estenuanti. La piccola corruzione è la prassi, soprattutto quando vengono proposti servizi "on site". I doganieri e la polizia offrono la possibilità di effettuare a bordo le pratiche di uscita e ingresso, soprattutto se si naviga in flottiglia, ma ciò comporta un costo spesso pari o superiore alle tasse doganali.  É sconsigliabile effettuare pratiche doganali nei giorni festivi, perché il costo aumenta (il doganiere è meritatamente a casa propria e si deve muovere vappositamente).
    Per la dogana in uscita (clearance), bisogna risalire il canale tra le mangrovie che, a S porta a Big Creek, e li attendere al sole e al caldo che sia dogana sia polizia arrivino e salgano a bordo. Il costo è 5 US$ a persona per la dogana, oltre lla commissione per il "servizio" che si aggira tra i 20 e i 30 US$.
    La polizia, a sua volta chiede la tassa annuale per le riserve (se non è già stata pagata, per la barca, da equipaggi che hanno noleggiato in precedenza), pari a 40 US$ e la loro "commissione" tra 20 e 30 US$.
La Crew & Passengers list va redatta in triplice copia, con i dati solitamente richiesti ovunque.
    Non va dimenticata la tassa di uscita dal Belize, pagabile direttamante in areoporto, di 18,75 US$ a persona.
 

Ingressi nei Parchi

    Bisogna anche considerare che in tutti i parchi e le riserve (e lo sono quasi tutti i Cay), se si ancora e non si fanno attività subaquee, snorkeling compreso, non si paga nulla, altrimenti per ammirare le bellezze della barriera corallina, si pagano 5 US$ al giorno per persona.  Il Blu Hole è il centro di maggior interesse turistico, e per visitarlo anche solo stando in barca, si paga una tassa supplementare di 30 US$. La tassa non è giornalliera, ma per ogni visita.
 

Pratiche Doganali Guatemala

    L'ingresso in Guatemala, per il Rio Dulce, va regolato a Livingstone, tentando di ormeggiare alla banchina principale dove attraccano i battelli e i traghetti locali. I doganieri salgono a bordo per verificare soprattutto che non ci siano frutta e vegetali, la cui importazione è severamente proibita e controllata per evitare la contaminazione da parassiti. Anche qui l'attesa è estenuante e le tasse d'ingresso e uscita, per una barca di 9 persone d'equipaggio, incidono per circa 80 US$.
Visite: 1350